“Dottor No” registrato come marchio comunitario

La dicitura “Dottor No” è diventata un marchio comunitario, nonostante l’opposizione della società americana titolare dei diritti della famosa serie 007.
Gli appassionati di James Bond ricorderanno probabilmente il personaggio del Dottor No, uno dei tanti “cattivi” che hanno inutilmente cercato di contrastare James Bond. Il Dottor No era l’antagonista della spia inglese nel film “007 licenza di uccidere”, datato 1962, il film è ricordato soprattutto per la scena della stupenda Ursula Andress che esce dal mare.

Ultimamente il Dottor No, interpretato all’epoca dall’attore Joseph Wiseman, è tornato agli onori della cronaca per ben altri motivi: una società tedesca ha effettuato il deposito del marchio “Dottor No” presso l’UAMI (Ufficio per l’Arminizzazione del Mercato Interno), per ottenere la registrazione di marchio comunitario. Questo fatto ha scatenato le ire della Danjaq, la società americana titolare dei diritti di 007.
Il tribunale europeo ha però respinto le argomentazioni della società americana argomentando che la fama del personaggio non è tale da creare un nesso associativo con il personaggio di James Bond, in pratica non ci sarebbe nessun danno per gli americani e nessun ingiusto vantaggio per la società tedesca.
Ironia della sorte, il personaggio del Dottor No era nel film di origine cinese e tedesca.