Legge sul diritto d’autore: i diritti relativi alla corrispondenza epistolare non si estendono al contenuto di una intervista

L’art. 93 della Legge n. 633/1941 sul diritto d’autore disciplina i diritti relativi agli epistolari, alle memorie familiari e personali e a tutti gli altri scritti della medesima natura, contenenti cioè informazioni di carattere confidenziale e personale inerenti all’intimità della vita privata. Con una recentissima ordinanza (17 marzo 2011) la Sezione Specializzata Industriale del Tribunale di Bologna ha rigettato una domanda di inibitoria alla distribuzione del libro “Alda Merini con Stefano Mastrosimone – Una specie di Follia”, in quanto pretesamente pubblicato in violazione anche dell’art. 93 L. n. 633/1941, avanzata dagli eredi legittimi di Alda Merini. Continua

Ultimi accordi conclusi dalla S.I.A.E. per la tutela dei Diritti di Autore in Internet

Il 23 gennaio 2011 a Cannes, in occasione del più rinomato mercato mondiale della musica (MIDEM), la Società Italiana degli Autori e degli Editori (S.I.A.E.), la Società Francese degli Autori e dei Compositori (S.A.C.E.M.) e la Società degli Autori della Spagna e del Portogallo (S.G.A.E.), hanno fondato un’alleanza denominata “ARMONIA”, finalizzata alla gestione su base europea di licenze per l’utilizzo in Internet dei rispettivi repertori musicali. Continua

Cina: nuove modifiche alla Legge sui brevetti

 Il primo febbraio 2011 entrerà in vigore nella Repubblica Popolare Cinese l’ultimo Regolamento recante norme di revisione della Legge sui brevetti, emanato dallo State Intellectual Property Office (SIPO), e diretto ad ampliare le responsabilità e le funzioni degli Uffici amministrativi locali competenti in materia di Proprietà Industriale e Intellettuale. Tra le novità più importanti contenute nel Regolamento viene prevista la possibilità, per chi denuncia una violazione di brevetto, di chiedere alle Autorità locali di condurre le indagini su vari aspetti della contraffazione in questione, a condizione che lo stesso ricorrente non possa procedere da solo alla raccolta delle prove per “ragioni obiettive”. Come sottolineato da Bao Hong – Vice Direttore del SIPO – “Anche se l’onere della prova ricade generalmente su chi propone l’azione per violazione di brevetto, nella pratica ci sono casi in cui è molto difficile o addirittura impossibile per i ricorrenti raccogliere elementi di prova”. Continua

Nuovi progressi in Cina nella protezione dei diritti di Proprietà Intellettuale

Con un comunicato ufficiale, Gao Feng – Vice Direttore del Dipartimento per i crimini economici presso il Ministero di Pubblica Sicurezza della Repubblica Popolare Cinese – ha divulgato pochi giorni fa i risultati dell’operazione iniziata lo scorso mese di Ottobre e diretta a contrastare la illecita diffusione delle opere protette da copyright nella rete Internet (c.d. pirateria informatica), che ha portato all’arresto di circa 4.000 persone. Tale operazione si inserisce all’interno di un ampio programma di azione predisposto dal Governo Cinese e volto ad arginare le dilaganti contraffazioni nel campo dei diritti di Proprietà Intellettuale in Cina. Continua